Il nostro direttore, il pittore Alessandro Savelli, sta vivendo un settembre molto intenso da un punto di vista artistico: in poche settimane ha inaugurato in ben due luoghi la sua mostra “Colore e tempo“. Essendo entrambi i posti lontanucci da casa, è stato difficile andarli a visitare ma, non temete, abbiamo una dettagliata documentazione fotografica che fa al caso nostro!

Arpino

Partiamo dalla prima, la mostra inaugurata il 14 settembre ad Arpino. Innanzitutto, chi conosce Arpino? Forse i classicisti nascosti tra di voi ricorderanno la cittadina per aver dato i natali a Cicerone, l’oratore, avvocato e politico romano del I secolo a.C, nonché di Gaio Mario, politico e militare romano, di poco anteriore a Cicerone e acerrimo avversario di Silla nelle guerre civili. Tuttavia, per sicurezza, daremo qualche informazione. Arpino, come ci rivela Wikipedia, è un comune italiano di circa 7000 abitanti, nella provincia di Frosinone, nel Lazio. È uno dei centri più antichi e rilevanti sul piano culturale ed artistico della provincia e da decenni si fregia del titolo di “città dell’ospitalità”. Qui, alla fondazione Umberto Mastroianni (parente del più celebre Marcello), sarà visitabile l’esposizione di opere di Savelli fino al 20 ottobre 2019. Eccola in pochi scatti fatti qualche giorno prima dell’inaugurazione ufficiale:

Pavia

Non c’è necessità, credo, di dirvi dove sia Pavia né ricordarvi perché sia famosa. Ci limiteremo a postare alcune fotografie che ritraggono l’allestimento anche in questo caso prima dell’inaugurazione che avrà luogo domani alle ore 18. La mostra sarà visitabile allo Spazio Arti Contemporanee, fino al 6 ottobre 2019.

Condividi con i tuoi amici
Savelli in mostra
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi