Alla fine è giunto il momento del responso. Questo sabato, 18 gennaio 2020, sono stati resi noti i nomi dei vincitori, premiati in Villa Brivio in onore del maestro Vittorio Viviani.

Il PREMIO “VITTORIO VIVIANI” del valore di 800 euro, patrocinato dall’Amministrazione Comunale è stato assegnato a ANNAMARIA FINO (da Seregno) per l’opera Positivo Negativo.

Il PREMIO “CITTÀ di NOVA MILANESE”, del valore di 1.000 euro, patrocinato dal circolo ARCI Enrico Rossi è andato a LAURA PEDIZZI (di Brescia) per l’opera Il salto.

La Medaglia 60° LAP è stata attribuita a ELISABETTA GOMIRATO, originariadi Piombino Dese (PD) per l’opera Atlante di passaggi.

La Commissione artistica ha inoltre segnalato le opere:
Cumulo 2 di DAVIDE GIUSEPPE FRACASSO di Milano
Studio di colonna di LORENZO DI LUCIDO di Milano
Gittaione di GIANLUCA QUAGLIA di Milano
Senza titolo di MARIAGRAZIA MARELLI di Nova Milanese

Vorreste altre immagini? Non accontentatevi di qualche scatto: venite di persona a guardare con i vostri occhi! Dal vivo l’arte è più bella!

Le opere dei partecipanti sono state esposte in una mostra che sarà visibile fino all’ 8 febbraio. Chiunque voglia visitarla potrà recarsi in Villa Brivio da martedì a sabato, dalle 9 alle 18. In concomitanza con la chiusura, l’8 febbraio, avverrà la presentazione ufficiale del catalogo dedicato alla collezione del Premio Viviani (1999-2019) e a quella del Premio incisione (1996-2014).
Condividi con i tuoi amici
Premiazione e inaugurazione 21° Premio Vittorio Viviani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi