Dal resoconto “a caldo” del nostro giornalista e storico di fiducia, scritto addirittura la sera stessa dopo l’incontro!

Nella serata di martedì 9 luglio, Villa Brivio è stato il luogo della conferenza per la mostra La luce di Bice e La Falconiera, inserite nel 60° Premio Bugatti-Segantini.

Ospite d’onore era la signora Gioconda Segantini*, nipote di Bice e Giovanni, che, brillantemente, ha sintetizzato la storia dei nonni regalando agli ascoltatori aneddoti della coppia e fatti curiosi.

Francesca Porreca, conservatrice dei Musei Civici di Pavia, ha poi presentato la sua relazione inquadrando non solo Segantini ma anche la famiglia Bugatti (Carlo, Rembrandt, Ettore) all’interno della storia dell’arte. Il focus era ovviamente su La Falconiera, opera realizzata nel 1879 e oggi parte della collezione Morone di proprietà dell’ente pavese.

Infine sono stati esposti i primissimi risultati delle analisi, non invasive, realizzate da Deep Trace Tech e finanziati dalla Fondazione Rossi. Le indagini hanno avuto luogo lunedì 8 luglio grazie a diverse tecnologie. La dottoressa Isabella Castiglioni ha dunque illustrato le primissime scoperte. L’attenzione è soprattutto sulla parte alta della tela, ormai molto scura e di difficile interpretazione. I dati per ora rilevati hanno già permesso di scoprire il disegno preparatorio sottostante la pittura e un’invisibile firma dell’artista, corredata di data e luogo: 1880 – Milano.

S.D.

*(Prossima è la pubblicazione anche in italiano di un suo libro dedicato a Segantini, esito di una meticolosa lettura incrociata di tutte le lettere e scritti conservati nei diversi archivi, unite alle memorie di famiglia. La presentazione avverrà a Nova Milanese).

Immagini scattate dal nostro cronista:

L’incontro…

…e il rilievo dei dati durante le analisi

Condividi con i tuoi amici
Incontro del 9 luglio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi