1979- Viviani e Casma – Archivio LAP

In questo momento difficile, apprendiamo dalla stampa locale che si è spento un altro artista, parte della storia della LAP. Settimana scorsa, è venuto a mancare Casma, nome d’arte di Giovanni Cassanmagnago.

Nativo di Macherio, residente a Biassono, aveva affinato la sua passione per la pittura a Nova, frequentando i corsi della Libera Accademia a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, sotto la guida del maestro Viviani. Nel 1978 aveva anche ottenuto il Premio Segantini per la sezione pittura estemporanea (ex aequo con Romano Meregalli): così da allora la sua opera dal titolo Antico e Nuovo è parte della collezione civica del Premio Bugatti – Segantini. Casma tenne la sua prima mostra personale nell’ ‘83, partecipando poi a numerose rassegne, concorsi e collettive. Ha presentato diverse personali, soprattutto in Brianza e nell’area milanese. Cassanmagnago è stato tra i fondatori del “Gruppo pittori biassonesi” e nel suo studio a Bareggia si è dedicato anche alla condivisione e all’insegnamento della passione artistica.

D.S.

Come LAP, ricordiamo Casma pubblicando uno scatto del 1979 che lo coglie insieme a Viviani e le foto di due suoi lavori: oltre all’olio su tela premiato nel ’78, ecco un’altra sua opera che fa parte della collezione dell’Accademia. Inoltre segnaliamo una sua intervista del 2017, rilasciata a «Brianza Channel» e visibile su Youtube, in cui lui stesso si racconta: https://www.youtube.com/watch?v=fcjClfthaBE
Di seguito gli articoli pubblicati on-line https://primamonza.it/cronaca/addio-casma-artista-delle-emozioni/ e su Il Cittadino di Monza e Brianza.

Condividi con i tuoi amici
IN MEMORIA DI CASMA (Giovanni Cassanmagnano)
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi