Lo scorso 27 novembre si è spento, all’età di 90 anni, l’ingegner Angelo Seregni. Una mente lucidissima e ricca di ricordi. Un uomo appassionato di arte e di cultura. La scorsa primavera aveva aiutato la LAP a “ricostruire il clima” della Nova di fine anni 50, indispensabile per conoscere il contingente storico in cui è nato il Premio Bice Bugatti. Seregni, infatti, era stato assessore e vice del sindaco Carlo Fedeli, fondatore insieme a Vittorio Viviani del Premio Bice Bugatti. In occasione delle “chiacchierate storiche”, il signor Angelo aveva donato alla Libera Accademia di Pittura Vittorio Viviani un suo “ritratto” del sindaco Fedeli, che è stato poi inserito nel numero dello speciale Giornale della LAP “1959, attorno alla nascita del Premio” ed è diventato a buon diritto parte della collezione. “Una granda (ma granda) loeuva d’ora per il sciur Carlo, sindaco Fedeli” è il titolo del suo simpatico testo. Oltre che in cartaceo, il Giornale ora può essere sfogliato QUI, visitando il sito della LAP nella sezione “Giornali LAP“. Da un punto di vista professionale, l’ing. Seregni è da ricordare, tra le tante attività, in quanto progettista della parte nuova del cimitero di Nova. Un progetto denso di riflessioni culturali e artistiche che meriterebbe un particolare approfondimento…

D.S.
Condividi con i tuoi amici
In memoria dell’Ing. Angelo Seregni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi