Con il cambio di strutturazione degli spazi LAP, cambia anche l’offerta dei corsi. Come annunciato in un articolo del blog da quest’anno è aperto l’atelier di pittura che ha modificato anche la fruizione del corso di disegno e pittura. Il corso storico della Libera Accademia, voluto dallo stesso Vittorio Viviani non è più unico e annuale ma si differenzia in due livelli a cui si aggiungono workshop e corsi di approfondimento.

CORSO DI PITTURA BASE

  • Pensato e strutturato per chi è ai primi approcci con l’arte. Per steps calibrati sui singoli partecipanti, si insegneranno le strategie fondamentali della raffigurazione e della colorazione, in modo da permettere agli allievi di prendere dimestichezza e manualità con i vari “strumenti del mestiere”.

CORSO DI PITTURA AVANZATO

  • Lo scopo specifico del corso, calibrato per partecipanti di età adulta che hanno già dimestichezza e capacità artistiche, è offrire agli iscritti un ulteriore approfondimento, garantendo una sempre più libera espressione pittorica-figurativa. Il docente si impegna perché gli allievi siano sempre stimolati a perfezionare le doti e le tecniche, in base alle loro capacità e competenze.

CORSI DI PITTURA SPECIFICI:

Approfondire le diverse tecniche di pittura, studiare i soggetti, le composizioni e le prospettive. I corsi speciali sono pensati per iscritti che abbiano già delle basi di disegno e pittura e vogliano migliorarsi ulteriormente. Ogni corso speciale sarà di 5 incontri, da 2 ore ciascuno.

Corso di pittura – COMPOSIZIONE

  • Mercoledì dalle 20.30 alle 22.30
  • 5 incontri da due ore.
  • Presentazione: 2 ottobre, 20:30-22:00.
  • DOCENTE: Alejandro Fernandez Centeno
  • Obbiettivo del corso è impartire le conoscenze basilari per comporre un’immagine, organizzando i soggetti nello spazio della tela. Infatti, come sostiene il docente, è fondamentale strutturare la propria opera: la composizione deve essere scala musicale con cui realizzare un’intera sinfonia. Come le singole note, in diverse combinazioni armoniche, sono in grado di suscitare precise emozioni, così la collocazione di determinate geometrie, linee e colori all’interno del quadro sanno veicolare differenti sentimenti e impressioni nell’osservatore. Per questo è necessario conoscerne le potenzialità per equilibrare la propria rappresentazione.
Condividi con i tuoi amici

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi